Mozzarella di Bufala Campana

mozzarella_di_bufala_campanaLa mozzarella è un formaggio di latte intero di bufala, a pasta filata, fresco, di forma tondeggiante oppure tipica della zona di produzione, quale: a bocconcino, a treccia, a perlina, a ciliegina, a nodino.
La pasta, dopo la cagliatura del latte, viene sottoposta ad un processo di filatura in acqua calda e, successivamente, modellata nelle forme tradizionali.
La mozzarella di bufala è introdotta sul mercato munita di un apposito contrassegno costitutivo della denominazione di origine. Il latte, derivato dalle bufale della richiamata zona, è stato fin dall'antichità destinato alla produzione di un formaggio denominato mozzarella, a motivo della lavorazione che comporta la mozzatura della pasta filata. Data la tradizionalità del prodotto, la denominazione è stata riconosciuta originariamente con D.P.R. 28.9.1979, cui ha fatto seguito il D.P.C.M. 10.5.1993, recante norme innovative di disciplina produttiva di designazione. Nel 1993 è stato costituito il Consorzio per la Tutela del Formaggio Mozzarella di Bufala Campana al fine di valorizzare in tutto il mondo questo prodotto tipico e genuino, ottenuto tramite una accurata lavorazione tradizionale.

Dove si produce
L'area di produzione è localizzata nell'intero territorio delle province di Caserta e Salerno, ed in alcuni comuni della provincia di Napoli, Benevento, Frosinone, Latina, Roma. Negli ultimi decenni il patrimonio bufalino è notevolmente aumentato: attualmente si aggira intorno a 200.000 capi, di cui circa l'80% distribuito nell'ambito della Regione Campania ed il restante 20% dislocato nel basso Lazio, in Puglia, nelle isole ed in Toscana. Occorrono in media 4,2 lt. di latte per produrre un Kg. di mozzarella.

 

indietro

 

 



Comune di Cardito

Piazza Garibaldi
Tel. 081.19728438 - 081.19728439 - 081.19301837

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.633 secondi
Powered by Asmenet Campania